Soundcheck…tempo fa ho letto…

Trama:
 
 
 
 
Cosa succede se una donna sogna l’abito bianco, il marito perfetto e il matrimonio da favola senza avere uno straccio di fidanzato? Che tutto questo, ovviamente, rimanga un sogno, soprattutto se per inseguirlo si tralascia un particolare importante: l’amore. È quello che accade ad Alice, contabile trentaduenne, imbranata e sognatrice, che si è messa in testa di trovare l’uomo perfetto. Con una lunga esperienza di appuntamenti alle spalle e forte degli studi su tutte le riviste da sposa esistenti sul mercato, Alice colleziona una variopinta sequenza di delusioni. Finché, grazie alla sua irriverenza e a un equivoco madornale, nel tentativo di cogliere l’occasione per dare una svolta alla sua vita, si caccia in un pasticcio in cui a farne le spese non è solo lei, ma anche Leonardo, alto, bello e con un fiuto eccezionale per le ragazze portatrici di guai. Supportata da Anita, badante russa saggia, pugnace ed esperta di proverbi, Alice si trova a dover rimediare al misfatto con la compagnia forzata di Leonardo, che la accusa di avergli rovinato la vita, e, allergico a qualsiasi cosa riguardi i matrimoni, dimostra di essere la vera antitesi ai sogni di Alice. Ma si sa, in questi casi, mai dire mai… e tra un gaffe e l’altra, un sms impulsivo e un bicchiere di vodka, Alice sarà costretta a rivedere i suoi piani, se vorrà trovare finalmente l’amore, quello con la A maiuscola. Veli, pizzi e bouquet fanno da sfondo a una commedia romantica ricca di humor e ironia, dove niente va come dovrebbe e non capirete più se state piangendo dal ridere o dalla commozione.
 
 
 
 
Eccomi qui a recensire il terzo libro della simpatica Simona Fruzzetti…ebbene si il suo humor misto misto al romanticismo ha colpito ancora. Per chi ancora non conoscesse Simona, la trovate a casa di Simo, entrate in casa sua, nella sua vita e capirete perché quando pubblica un suo libro io non possa resistere dal leggerlo.
Ma torniamo al libro…la protagonista, Alice è un po’ ognuna di noi, “imbranata” al punto giusto quanto coinvolta, è simpatica e a volte imprevedibile.
Poi c’è un uomo, un malinteso e una badante russa saggia che fa da spalla alla protagonista.
Vi ho già detto troppo? No, non vi ho detto che riderete, che lo leggerete tutto d’un fiato e che su amazon lo potete scaricare a solo 1,99 €… adesso si che vi ho convinto vero?
Adesso non vi resta che scaricare il libro e leggerlo…perché come direbbe la badante russa:“Dio ci dà le noci, ma non ce le schiaccia”
 
Qui trovate la mia recensione dei precedenti romanzi di Simona http://simoelaminime.blogspot.it/2014/07/two-is-megl-che-one.html?view=flipcard dateci un’occhiata se non l’avete ancora fatto.
Io nel frattempo mi metto in attesa per il prossimo libro…
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...