Un angolo di Giappone a Roma

Vivo a Roma da quasi 10 anni, ho frequentato l’Istituto Giapponese di Cultura assiduamente durante gli ultimi anni dell’università, ho una spiccata passione per il Giappone e per tutto ciò che lo riguarda eppure, non mi era mai capitato di andare in visita al giardino giapponese ivi annesso nei periodi di apertura al pubblico. Quest’anno avevamo provato a prenotare ma ci avevano detto che era … Continua a leggere Un angolo di Giappone a Roma

In bookcrossing…we trust!

Ho un meraviglioso difetto che spero erediteranno i miei figli, anche quello in pancia…sono una divoratrice seriale di libri, anche se lo confesso, questo è un periodo di stasi inconsapevole, un libro iniziato sul comodino e poca voglia di finirlo. Ad ogni modo, nel mio fulgore massimo divoro libri, acquisto libri (più di quanti ne possa realmente leggere) e prendo in prestito libri. Se ora … Continua a leggere In bookcrossing…we trust!

Innegabili differenze…essere mamma al tempo dei social

Domenica 10 maggio festa della Mamma. Cosa vuol dire essere mamme al tempo dei social? Significa essere mamme ma avere altri interessi, essere mamme con la voglia di comunicare e condividere, significa avere una finestra spalancata sul mondo ed essere per gli altri una finestra. Sono mamma da 2 anni e mezzo, sono diventata mamma nel pieno boom di internet e dei social, usavo facebook, … Continua a leggere Innegabili differenze…essere mamma al tempo dei social

Overdose di pasta sfoglia…

Lo confesso sono una di quelle a cui un rotolo di pasta sfoglia in frigo non manca quasi mai, una cena improvvisata e la pasta sfoglia ti risolve la serata, sotto forma di antipastini o come piatto principale. Ma l’ultima volta che sono andata al super ho davvero esagerato, contavo di usarla per qualche sfoglietta durante la cena del mio compleanno ma poi…ho dato priorità … Continua a leggere Overdose di pasta sfoglia…

Tra cielo e terra…che fine ha fatto l’arrotino?

Che fine ha fatto l’arrotino? Corre voce che guidi un’ammaccata Fiat Uno Bianca, ovviamente sormontata da 2 megafoni dell’ante-guerra. E’ una voce non confermata, in quanto in pochi si sono azzardati a cercare con lo sguardo questo personaggio foneticamente fastidioso. La sua arma preferita non sono i suoi temibili strumenti “affilatori”, bensì la tremenda cassetta (dubito sia ormai incisa su un cd) che ogni arrotino … Continua a leggere Tra cielo e terra…che fine ha fatto l’arrotino?

Arrivi e partenze

Mercoledì ho compiuto gli anni…non ne parlo con una sorta di tristezza perché stranamente (nonostante l’età avanzi) non è stato un compleanno malinconico, riflessivo, di bilanci…c’è stato un arrivo…i 41 anni che hanno fatto fare in fretta e furia le valigie a quei poveri 40. Quei 40 bistrattati, quasi non festeggiati, quasi in apnea… Ma poi davvero può un’età anagrafica condizionare il giorno del nostro … Continua a leggere Arrivi e partenze

Quando la sindrome del nido incontra il metodo Marie Kondo

Generalmente non rientro nella categoria delle desperate housewife, la pulizia e l’ordine certo ma, non sono una che trae soddisfazione dalle pulizie di casa, anzi, se mai posso pensare ad un sentimento questo é piuttosto il fastidio. In questo periodo “storico” mi ritrovo con una congiunzione astrale tale che: é primavera, sono incinta, ho incontrato per caso il libro della Kondo. Da quando il “maledetto” … Continua a leggere Quando la sindrome del nido incontra il metodo Marie Kondo

Parole nuove: "giardinaggio" & "Cira"

Domenica ti porterò sul lago… si ma prima diamo una sistemata al terrazzino. Una visita al vivaio era d’obbligo ormai una buona parte della nostra flora era agonizzante in comode fioriere e così io, la Mini-Me e L’AltraMetàDi-Me, abbiamo trascorso la mattinata tra fiori colorati e profumati. La Mini-Me si è molto divertita e per coinvolgerla ancora di più, le ho promesso che poteva scegliere … Continua a leggere Parole nuove: "giardinaggio" & "Cira"

Voglia di nanne

Se dovessi descrivere Mini-Me e il suo rapporto con il sonno potrei usare una frase non molto carina ma molto esplicativa: “la sera leoni la mattina…” non c’è bisogno che la continui, tanto la conoscete tutti. Mini-Me fin dalle sue prime ore di vita si è dimostrata essere una perfetta nottambula…ma non ero io quella che preparava gli esami all’università a notte fonda mentre la … Continua a leggere Voglia di nanne