La germinazione delle piante aromatiche

Ho il pollice che dire nero sarebbe un complimento e l’ostinazione che neanche  un mulo mi tiene testa. Sogno un terrazzino sempre fiorito e curato, mi ritrovo ogni volta a fare la conta dei caduti dopo l’inverno e dopo l’estate.
Le uniche piante che crescono indisturbate sono le piante grasse di cui L’AltraMetàDi-Me é “patito” ed io le trovo anche belle ma vuoi mettere le piante che fioriscono?
Anche questa primavera mi dirò “ritenta” sarai più fortunata, ad occhio e croce quest’anno ci é andata meglio degli scorsi anni (forse perché un vero inverno ancora non c’è stato) ma le mie piantine di erbe aromatiche no, quelle non sono sopravvissute.
Il mio sogno é avere sul terrazzino un angolo “erbe aromatiche” mi piace l’idea di uscire sul terrazzo e raccogliere basilico, salvia, erba cipollina alla bisogna ma questa sensazione di condire i miei piatti con il frutto della mia “amorevole” cura dura scarso un mese…poi iniziano le vacanze, il nostro essere saltuariamente a casa e le suddette piantine subiscono il processo naturale di essiccazione.
Ho provato a dare la colpa alle piante che mi aveva venduto il vivaista, all’esposizione del nostro terrazzo, al modo in cui L’altraMetàDi-Me le aveva invasate…ma il risultato alla lunga non é cambiato.
La colpa é che per quanto mi piaccia, per quanto io in testa abbia l’immagine di un piccolo ma tenuto bene angolo verde sul mio terrazzo, per quanto io inizialmente ci spenda tempo e dedizione e per quanto mia mamma sia dotata di un “maledetto pollice green” che fa fiorire anche le piante finte…la verità é che io alle piante non piaccio abbastanza.
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...