L’algoritmo dell’amicizia

6 mesi fa la Mini-Me affrontava questa nuova avventura della scuola materna, qualche ora senza mamma e papà, circondata da bimbi che non aveva mai avuto il piacere di incontrare prima, con una nuova figura adulta alla quale prestare ascolto.
L’impatto non era stato dei peggiori, anzi, alla Mini-Me piaceva la scuola e la vita entro quelle quattro mura ma digeriva a fatica il doversi separare da noi genitori. Poi un giorno la svolta, forse l’ingranare della routine le ha fatto capire che tutto sommato il gioco valeva la candela, separarsi da mamma e papà per immergersi in una situazione del tutto nuova ma, così ben costruita intorno all’essere bambini.
Di conseguenza é migliorato il rapporto con gli altri, adesso non sono più “sconosciuti” sono i compagni con i quali vive questa avventura, sono i nomi che ormai accompagnano anche i suoi giochi a casa, sono un: “anche Elisa ha questo…” “Anche Ludovica ha fatto così…” “Mamma lo sai che Alice…”
Qualche giorno fa mi é capitato di accompagnarla a scuola, era tanto che non lo facevo, solitamente é L’AltraMetàDi-Me che la lascia a scuola per poi andare a lavoro, insomma ho visto una Mini-Me cresciuta e maturata. In attesa della campanella giocava con le amiche, rincorrendosi sul marciapiede, mostrava loro orgogliosa i brillantini sul suo leggins, era ricercata e ricercava. É entrata in classe tenendosi per mano con un’amichetta e non si é mai voltata, neanche una volta, a vedere se c’ero anch’io.
Non solo, ma ad un certo punto mi ha detto “ciao, mamma ci vediamo dopo” in poche parole mi ha fatto capire che dovevo andare che da quel momento stava iniziando un qualcosa che non prevedeva la presenza delle mamme, in un ambiente che mi é parso di capire che padroneggiasse bene.
Le piccole nuove conquiste, così come le amicizie sono date da un algoritmo, un calcolo perfetto che porta alla soluzione di piccoli problemi. Oggi lasciatemelo scrivere sono una mamma fiera ed orgogliosa.
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...