Bagels…

Adoro i bagels, ieri li ho preparati e sono a dieta, a voi scoprire qual é l’elemento che stona. Poco male, li gusterà la mia famiglia. Li ho farciti con Philadelphia, insalata e salmone affumicato.

Se volete provare a fare i vostri bagels, non vi deluderanno, ecco gli ingredienti di cui avete bisogno:

Acqua a temperatura ambiente 205 g

Farina 0 350 g

Sale fino 6 g

Lievito di birra secco 4 g

Malto 10 g

Semi di sesamo


Per preparare i bagels iniziate a setacciare la farina all’interno di una ciotola, aggiungete poi il lievito di birra disidratato e il malto.

Unite anche l’acqua a filo a temperatura ambiente e iniziate ad impastare con le mani; una volta ottenuto un composto omogeneo potrete aggiungere il sale  e continuare a lavorare fino a farlo assorbire completamente.

A questo punto trasferite il composto su una spianatoia e lavoratelo per circa 5-6 minuti  fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo; quindi sistematelo all’interno di una ciotola capiente, coprite con la pellicola trasparente per alimenti e lasciate lievitare per circa 4 ore ad una temperatura di 28-30°.

Una volta che l’impasto sarà triplicato di volume, trasferitelo nuovamente sulla spianatoia aiutandovi con un tarocco  e con le mani fate in modo da ricavare un filone.

Da questo ricavate 6 pezzi da 90 gr ciascuno, potete utilizzare un tarocco o un coltello affilato per ritagliarli . Utilizzando il palmo della mano trasformate ciascun pezzo in una palla, esercitando una leggera pressione contro la spianatoia e roteando. Ripetete l’operazione per formare tutte e 6 le palline, dopodichè coprite con un canovaccio da cucina e lasciate riposare per una decina di minuti.

A questo punto infilando le dita al centro di ogni sfera e allargandole verso l’esterno riuscirete a ricavare le vostre ciambelle, del diametro di circa 10 cm. Man a mano posizionate i bagels su un vassoio foderato con un foglio di carta forno, poi lasciate lievitare per altri 40-50 minuti sempre ad una temperatura di 28-30° o in forno spento solo con la luce accesa, fino a che non avranno raddoppiato di volume. Intanto ponete sul fuoco un tegame con acqua e portate a bollore.

Ritagliate dei quadrati di carta forno intorno ad ogni bagel, in questo modo sarà più facile sollevarli per tuffarli uno per volta nell’acqua bollente. La carta forno si staccherà da sola, quindi basterà sfilarla con una pinza da cucina.

Cuocete i bagels circa 20 secondi per lato, dopodichè utilizzando una schiumarola scolateli e posizionateli su una leccarda foderata con carta forno.

Ricoprite la superficie con i semi di sesamo e cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per 30 minuti. Una volta cotti e ben dorati sfornateli e lasciateli intiepidire prima di servirli.

[ricetta presa da GialloZafferano]

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...