La variante dell’appuntamento

Prenditi cura di lei é un romanzo dalla scrittura semplice, semplice come la protagonista, una mamma che sta per salire sul treno insieme al marito per andare a far visita al figlio, si perde, si smarrisce in stato confusionale e vaga per Seul.

Inizia la ricerca da parte dei familiari, il fiume dei ricordi inizia a scorrere ma anche la consapevolezza di quanto si “conosca poco” la mamma, siamo abituati ad averla come punto di riferimento, colei che pensa a tutto e a tutti ma nessuno di noi si é mai fermato a pensare se era questa la vita che voleva, se le piace essere mamma, quali erano i suoi sogni e le sue aspirazioni.

Un romanzo pieno zeppo di rimpianti. Ci si accorge dell’importanza della mamma quando é troppo tardi. Si cresce con l’idea che i genitori non abbiano una vita al di là dei figli, di quella familiare, quasi non si riesce ad accettare che lei sia scomparsa, abbandonando la sua cucina, la sua casa.

La madre anche quando i figli crescono e mettono su famiglia, resta sempre il fulcro della famiglia, il collante. Emerge il rimorso di chi resta del “potevamo fare di più nel prenderci cura di lei” quando era ancora qui.

Un libro che vi farà pensare e cambiare prospettiva nella visione della vostra famiglia.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...