Davvero troppo

Chi conosce Asia sa che alla proposta “vuoi andare al parchetto o restare a casa?” lei risponderà sempre “restare a casa”. È per questo motivo e tanti altri che abbiamo definito nostra figlia un’antisportiva.

Poi a settembre l’abbiamo iscritta alla scuola di nuoto, con la sola finalità di insegnarle a nuotare, ma dopo aver conseguito il primo brevetto in lei è scattata una molla che la spinge a fare sempre meglio, il suo obiettivo è raggiungere il secondo brevetto e così via. È una delle più brave del suo corso e ha già la sua specializzazione: il dorso.

Lo scorso anno durante la nostra settimana bianca, abbiamo provato ad affidarla per 2 giorni al maestro di sci, i risultati non erano stati malaccio, commisurati al fatto che la prova era stata proprio irrisoria. Quest’anno lei è già venuta in settimana bianca con il chiaro intento di imparare a sciare e l’ha fatto. Non solo, si è divertita e l’è piaciuto talmente tanto che, in previsione della partenza odierna, ieri ha fatto su e giù con la seggiovia Gino quasi alla chiusura degli impianti.

Oggi prima di partire riceverà la medaglia dal suo istruttore e la promessa di rivedersi su quelle piste anche l’anno venturo.

Io e L’AltraMetàDi-Me ci eravamo sbagliati di brutto nei suoi confronti, crescendo si sta rivelando una bimba che riesce con profitto in quello che si accinge a fare, responsabile, caparbia e soprattutto sportiva e questo ci riempie davvero di orgoglio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...