…e la vacanza

Basta un vestito più leggero, un posticino un po’ parigino, tavolini e sedie che danno su vetrate, poco conta se arrivi quando ancora è chiuso, il proprietario ti farà accomodare davanti a un vaso di girasoli, ti porterà nell’acqua e nell’attesa di ricevere le altre sprofondi nella lettura.

Basta un sorriso…due e un terzo che avanza verso di te, sai che trascorrerai una delle serate più belle, improvvisamente ti si scrollano di dosso i pensieri, le fatiche dei giorni passati e hai solo voglia di accogliere confidenze, di farti grasse risate e di confrontarti.

Basta una bevanda con bandierina del Giappone a mandarti in visibilio, e poi quegli involtini croccanti, cosa fai non li assaggi? Hai collezionato due mele e uno yogurt per tutta la giornata: è vero sono fritti ma sono ripieni di verdura…e sono deliziosi.

Basta chiedere il conto, uscire e fare un salto al Colosseo, come turiste scattare ricordi, mentre ci si continua a raccontare, tasselli di ognuna di noi trovano nuove collocazioni.

Basta rientrare accompagnata dalla dirimpettaia di palazzo (solo questa coincidenza, casualità ci fa sorridere di gusto) e ritrovarsi sotto casa a chiacchierare.

Le serate belle fanno difficoltà a sfumare, sono le più semplici, sono quelle che nonostante sei in città hanno il profumo di estate e di vacanze.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...