Gocce di memoria 

Il primo luglio della mia adolescenza (e infanzia) io e le mie sorelle eravamo al mare con mamma già da un paio di settimane, il primo luglio segnava l’arrivo dei luglini i nostri amici che ci raggiungevano al mare, noi eravamo già abbronzate e loro così bianco latte, noi avevamo già goduto di un mare liscio come l’olio e loro magari si beccavano la prima … Continua a leggere Gocce di memoria 

La casa dei ricordi

La mia famiglia d’origine é sempre stata una famiglia matriarcale, chi ha sempre portato i pantaloni in casa era ed é tutt’ora mia mamma, carattere forte il suo, forse anche troppo, é sempre stata una schiaccia sassi, scontrarsi con lei era inutile, decisa, rigida e ostinata. Tra i suoi difetti e le sue ossessioni mi ha comunque trasmesso l’ideale di una donna forte, una che … Continua a leggere La casa dei ricordi

A letto con Mario Bros

Avevo terminato da poco una storia e dopo essermi ripetutamente leccata le ferite, un po’ per ascoltare le amiche, un po’ perché é fisiologico, iniziai a frequentare una collega di lavoro, entrambe single ed entrambe non alla ricerca. Insomma, quelle uscite di chiacchiere tra ragazze e di shopping sfrenato che curano ogni dolore. Avevo iniziato a frequentarla abbastanza assiduamente, sapevo che aveva un fratello ma … Continua a leggere A letto con Mario Bros

La suddivisione del tesoro, quando la coppia divide anche il conto

Avete presente quando il tipo vi piace, vi invita a cena, vi mettete carine dopo aver provato non ricordate neanche più quanti vestiti. La serata sta decollando, la conversazione pure, iniziate a fantasticare sul dopo cena quando arriva il cameriere con il conto. Discretamente lo consegna al vostro partner lui lo apre, lo guarda e…: “Sono 25 € a testa” o peggio ancora “Allora, io … Continua a leggere La suddivisione del tesoro, quando la coppia divide anche il conto

Come iniziare bene la giornata

Al tempo dell’università vivevo con i miei, avevo affiancato per “scherzo” un lavoretto che poi si è trasformato a breve in un tempo indeterminato durato 7 anni. Lavoravo su turni quindi, spesso al mattino con un tacito accordo con la mia mamma, la luce non entrava in stanza prima delle 10…alle 11 se la notte avevo tirato tardi con i libri in vista di un … Continua a leggere Come iniziare bene la giornata