Come ti trasformo una giornata

Avete presente quando le giornate no improvvisamente si trasformano? Ecco il mio racconto della giornata di ieri. Continua a leggere Come ti trasformo una giornata

Annunci

La soluzione provvisoria

“Mamma quando compriamo una casa più grande prendiamo un gatto? Lo voglio bianco con le macchie nere e lo voglio chiamare Frida”. Ha le idee ben chiare la Mini-Me e questa frase me la ripete da tanto ma veramente tanto. Un giorno sono andata al Romeow cat bistrot ad Ostiense e ho scoperto che tra i tanti gatti c’è una gatta bianca con le macchie … Continua a leggere La soluzione provvisoria

Dalla parte giusta

Scegliere di festeggiare l’addio al nubilato di mia cognata all’ hammam è stato soprattutto un regalo che abbiamo fatto a noi stesse. Neanche ti rendi conto di quanto hai bisogno di parentesi come questa fino a quando non ci stai dentro fino al collo. L’hammam Acquamadre a Roma ha dalla sua il fatto di trovarsi nel Ghetto, forse non tutti sanno quanto io adori questa … Continua a leggere Dalla parte giusta

No boys allowed

Non so da quanto tempo non prendevo parte ad un addio al nubilato, ho partecipato a diversi quando non avevo la benché minima intenzione di sposarmi, io stessa non ho avuto un addio al nubilato (essendomi sposata in una città in cui non avevo molti amici)…ed ieri invece l’addio al nubilato di mia cognata. Un addio al nubilato soft, piacevole, divertente, coinvolgente, rilassante e mangereccio. … Continua a leggere No boys allowed

Via Japan…ma via proprio

L’idea era molto allettante, da amante della cultura giapponese e della cucina lo steet food era una cosa che non volevo perdere. Mi sono imbarcata (perché di barca si é trattato visto il diluvio universale) con la mia famiglia domenica intorno alle 15 ed ho raggiunto le Officine Farneto, sede dell’evento Via Japan. Ammetto che la location non era delle migliori ed anche allestita male, … Continua a leggere Via Japan…ma via proprio

All’approssimarsi della chiusura della mostra di Botero 

Ieri, prossima alla chiusura, abbiamo visto la mostra di Botero al Vittoriano, abbiamo approfittato del rientro in città per la partenza per inserire tra le mille faccende da fare la visione delle opere di Botero. La Mini-Me entusiasta mi ha accompagnata, aveva avuto modo di vedere una statua di donna di Botero anni fa a Spoleto e ricordo che ne era rimasta molto colpita. Ieri … Continua a leggere All’approssimarsi della chiusura della mostra di Botero 

La serata perfetta anche per i topi di Castel Sant’Angelo 

Lunedì sera siamo migrati dalla casa al mare in città per partecipare alla presentazione dell’ultimo libro della saga di Borgo Propizio. La serata era perfetta, una Roma ancora un po’ vuota ma non del tutto, un venticello piacevole di fine estate, i monumenti illuminati che rapivano gli sguardi, insomma tutto perfetto.  La presentazione si é tenuta nei giardini di Castel Sant’Angelo, Loredana Limone, l’autrice, una … Continua a leggere La serata perfetta anche per i topi di Castel Sant’Angelo 

Il corso di corsivo inglese 

Chi é bravo con le parole, in realtà, cerca solo qualcuno che lo faccia rimanere senza…ed é quello che mi é successo con il corso di corsivo inglese.  Al primo corso mi é stato chiesto il perché avessi scelto di prendere parte al corso. La scrittura, le parole, l’inchiostro rappresentano la mia infanzia, mio nonno era un pittore, mio padre é un tipografo in pensione, … Continua a leggere Il corso di corsivo inglese 

La deviazione dei 5 km

Per dieci giorni ho provato a superare i miei limiti, non ho sentito il richiamo del divano ma ho messo le scarpe da runner e ho raggiunto piccoli risultati passo dopo passo. L’ho già detto in un post precedente, sono una pigra, assolutamente un’anti sportiva eppure qualcosa é cambiato…prepararmi ad affrontare la Race for the Cure…mi ha aiutato a crederci, a voler affrontare il tutto … Continua a leggere La deviazione dei 5 km

Il grande passo 

Avete presente una persona pigra che al solo pensiero di scriversi in palestra o muovere un passo era già una fatica enorme? Eccomi qui, mi presento: aiutata da un fisico che non richiedeva molti sforzi per restare in forma e appesantita da una pigrizia tipica del segno del Toro non ho mai pensato di fare sport…mai mai. Qualche settimana fa mia cognata mi ha coinvolto … Continua a leggere Il grande passo